I 10 migliori tosti di cui non hai sentito parlare

I 10 migliori tosti di cui non hai sentito parlare

Ok, concesso, ci potrebbero essere uno o due in questo elenco che sai - anche se forse non per nome - ma si spera che la stragrande maggioranza dei lettori non avrà familiarità con la maggior parte degli uomini e delle donne tosta presenti in questo elenco. La storia è piena di tosti, ed è molto difficile classificarli, quindi qui stiamo classificando per ordine cronologico inverso. Goditi l'elenco e assicurati di menzionare altri tosti nei commenti. Questo elenco è stato ispirato dal libro "Badass" di Ben Thompson che contiene un capitolo su ciascuno dei personaggi seguenti e dozzine di più. Puoi acquistarlo qui.

10

Chandragupta Maurya 340 a.C

Chandragupta Maurya, nato nel Bihar, in India orientale, era un più comune orfano che ha cambiato il volto dell'India e ha modificato per sempre la sua storia, facendosi strada dai bassifondi per forgiare uno degli imperi più espansivi nella storia dell'India. Non solo comandava nove migliaia di elefanti di guerra, cinquanta milioni di persone e un esercito di trentasemila, ma aveva anche una delle unità di guardia del corpo più tosta (e fantastiche) di sempre. La sua unità di guardia del corpo personale era fatta da più di cinquecento donne guerriere greche e indiane. Per distruggere l'impero di Nanda, Maurya ha semplicemente afferrato una spada in bronzo e ha preso d'assalto da solo il palazzo. Fu catturato e incarcerato, ma fuggì, cementando ulteriormente il suo posto nella storia come un tosto. Alla fine, ha continuato a distruggere la dinastia al potere e ha messo in atto la lunga dinastia Maurya.

9

The Surena 84-52 BC

The Surena (un generale) nacque nella famiglia Surena che aveva, per generazioni, proteggeva i re di Parthia (trovati nei giorni nostri Iran), ma fu il generale a consolidare il nome di familiari nei libri della storia. Per tutti i resoconti era il ragazzo più caldo della città, il più forte, il più virile e il più mortale - ed era ovviamente un tale tosto che è conosciuto solo come la Surena. Quando il re Hydrodes fu rovesciato ed espulso da Parthia, la Surena portò la missione a riconquistare il regno. Aveva anche un enorme harem di concubine, che prese duecento carri per il trasporto, che viaggiava con lui ovunque, anche in campagne militari. Quando Crassus decise stupidamente di conquistare l'Impero Partico nella battaglia di Carrae, fu brutalmente messo giù in uno dei tratti più imbarazzanti dell'esercito romano di sempre, da Surena e dai suoi uomini. Quando si offrì la possibilità di arrendersi, Crasso disse ai suoi uomini di fuggi. Crasso è stato decapitato personalmente dalla Surena e si è fuso l'oro versato sul collo. Oh - e ho detto che la Surena era una traversa? Beh, non del tutto, ma questo è ciò che Plutarco ha detto di lui: “[Era] lui stesso l'uomo più alto e più bello, ma la delicatezza del suo aspetto e l'effeminazione del suo vestito non prometteva così tanta virilità quanto veramente maestro di ; o il suo viso era dipinto e i suoi capelli si aprirono dopo la moda dei Medi."


8

Charles Martel 688 - 22 ottobre 741

Charles Martel - altrimenti noto come Charles the Hammer - era così tosto che non solo ha fermato l'invasione islamica dell'Europa occidentale, è considerato un padre fondatore del Medioevo e tutte le delizie che ne derivano (feudalesimo, cavalieri e cavalleria) e gettò le basi per l'impero carolingiano (era il nonno di Carlo Magno). È venuto in grado di guidare l'esercito contro i musulmani invasori, perché era il sindaco del palazzo sotto i re franchi. A quel tempo i re erano piuttosto inutili e lasciarono tutto il duro lavoro al sindaco. Ha perso solo una battaglia nella sua vita (la battaglia di Colonia) ma, soprattutto, ha vinto la Battaglia dei Tours (10 ottobre 732) in cui due città francesi hanno combattuto contro gli eserciti del Caliphat omayyad. La sconfitta dell'esercito musulmano era molto significativa e, se la battaglia fosse andata dall'altra parte, probabilmente parleremo arabo in questo momento. L'esercito francese ha combattuto la battaglia interamente a piedi, il che ha portato molti a dichiarare che Dio aveva dato ai francesi la vittoria. Oh - e per finire anche lui era umile! Martel ha rifiutato di accettare un titolo onorario dal papa per aver salvato l'Europa.

7

Ulf i litigi dell'XI secolo d.C

Ulf (che significa lupo) il litigio era un brutale guerriero irlandese e fratello dell'alto re Brian Boru (nella foto sopra). Disprezzava i vichinghi perché avevano ucciso sua madre mentre era giovane. Mentre il re Brian si è fatto un nome unendo l'Irlanda, Ulf si è fatto un nome colpendo le persone sopra la testa con un'ascia di battaglia gigante. L'Unione d'Irlanda ha posto fine al potere scandinavo sulla nazione di piccoli stati e regni, ma alcune persone non erano troppo entusiaste del nuovo stato delle cose e si sono ribellate - con l'aiuto di migliaia di vichinghi. Fu la famosa battaglia di Clontarf, nel 1014, che Ulf mostrò davvero la sua cattiva. Dopo aver quasi distrutto da solo i ribelli vichinghi, Ulf si imbatté su Bróð dell'uomo - uno dei vichinghi più cattivi in ​​circolazione (e uno stregone per l'avvio). Ecco il resoconto di Njals Saga su come Ulf ha concluso la vita di Bróð - per la vendetta per aver ucciso suo fratello, il re Brian: “Ulf i litigi hanno aperto la pancia e lo ha guidato intorno e attorno al bagaglia Intrai usciti da lui e non morì prima che fossero tutti tirati fuori da lui."


6

Harald Hardrada 1015 - 25 settembre 1066

Harald era il più giovane del re di santo Olaf II dei tre fratellastri norvegesi, nati da Åsta Gudbrandsdatter. Dopo che il re Cnut uccise suo fratello San Olaf (mentre Harald aveva solo 15 anni), andò a Costantinopoli e si rese ricco. Ha quindi colto l'occasione per unirsi all'esercito mercenario più temuto, (l'avanguardia bizantina) e ha iniziato a lavorare (o piuttosto seccarsi) attraverso vari eserciti su richiesta retribuita di vari re europei. Nel corso della sua vita Harald ha continuato a combattere ovunque potesse: l'Europa, il Medio Oriente e Gerusalemme. È persino riuscito a prendersi un po 'di tempo per sposare la principessa Elisabetta della Russia. Alla fine, Harald divenne il re di Norvegia (dopo che il giovane re illegittimo Magnus morì misteriosamente). Non essendo contento di governare solo un paese, ha trascorso anni cercando di conquistare la Danimarca (con grande fastidio di tutti - in Danimarca e in Norvegia). Alla fine decise di mettere le sue energie altrove, che doveva essere la sua caduta, ma la ragione principale per cui la storia lo ricorda: decise di conquistare l'Inghilterra. Ahimè, i suoi tentativi di prendere l'Inghilterra fallirono e il suo esercito fu distrutto da quello del re Harold Godwinson. Harald fu l'ultimo grande re vichingo della Norvegia, e la sua invasione dell'Inghilterra e la morte nella battaglia di Stamford Bridge nel 1066, segnò la fine dell'era vichinga e l'inizio dell'alto medioevo.

5

Tomoe Gozen 1157 - 1247

Due parole riassumono questa donna straordinaria: concubina, guerriera. Tomoe Gozen era una cosa estremamente rara: una guerriera di samurai femminile. Ecco cosa dice un resoconto storico: “Tomoe era particolarmente bello, con la pelle bianca, i capelli lunghi e le caratteristiche affascinanti. Era anche un'arciere straordinariamente forte, e come spadaccina era una guerriera del valore di mille, pronta a confrontarsi con un demone o un dio, montato o a piedi. Ha gestito cavalli ininterrotti con superba abilità; Ha guidato incolumi pericolose. Ogni volta che una battaglia era imminente, Yoshinaka la inviava come il suo primo capitano, equipaggiata con un'armatura forte, una spada di grandi dimensioni e un fiocco potente; e ha compiuto più azioni di valore di qualsiasi altro suo guerriero."Everys davvero per una nazione dominata da maschio, nel XIII secolo. Questa donna guerriera era anche una concubina di Minamoto no Yoshinaka, un riverito generale giapponese. Quando fu sconfitto sul campo di battaglia, il maiale sessista disse a Tomoe di andarsene mentre si vergognava di morire con una donna. Ha continuato a decapitare molti, massacrare molti e ritirarsi in una vita tranquilla come una suora. Sì - una suora.


4

Miyamoto Musashi 1584 - 1645

Miyamoto Musashi era un Kensei - un santo della spada. In Giappone, questa parola era usata per riferirsi a qualcuno così tosto con la loro spada che si credeva possedesse capacità preternaturali. Miyamoto Musashi riguardava il miglior esempio di questo, mai. Nella sua vita ha combattuto oltre 60 duelli e li ha vinti tutti. È stato addestrato alla spadaccina alla scuola Yoshioka Ryu - una scuola che in seguito ha distrutto da solo. Il suo primo duello era all'età di tredici anni e successivamente vagava in tutto il paese combattendo il maggior numero possibile di persone, indipendentemente dall'arma che esercitavano. All'età di trent'anni aveva il suo duello più famoso, contro Sasaki Kojirō (il demone delle province occidentali). Sasaki Kojirō, combattendo con una spada a due mani, è stato sconfitto molto rapidamente da Musashi, che ha combattuto con un piccolo staff di legno, si è scolpito sulla barca mentre si recava verso la lotta. Stufo di combattere (e soffrire di cattiva salute) si ritirò in una grotta per vivere come eremita e scrivere libri. Morì in ginocchio, con una mano sulla sua spada e l'altra sul suo bastone da passeggio.

3

Agustina d'Aragon 4 marzo 1786 - 29 maggio 1857

Agustina de Aragón era un'eroina spagnola che difendeva la Spagna durante la guerra di indipendenza spagnola, prima come civile e successivamente come ufficiale professionista nell'esercito spagnolo. Sono state così toste le sue azioni che divenne nota come "la Giovanna spagnola dell'Arco". Quando scoppiò la guerra nel 1808, nella sua piccola città spagnola, prese un cesto di mele per nutrire i cannonieri. Quando arrivò, vide i soldati spagnoli subire pesanti perdite per l'esercito francese, facendo fuggire gli spagnoli. Invece di scappare, Agustina corse verso i cannoni e iniziò a difendere la città da sola. La vista di lei che faceva questo diede agli spagnoli il coraggio di tornare e aiutare. Dopo una sanguinosa lotta, i francesi hanno rinunciato all'assalto a Zaragosa e hanno abbandonato il loro assedio per alcune brevi settimane, prima di tornare per combattere in città, in casa che alla fine ha vinto la città. Dopo essere stata catturata dai francesi, è stata imprigionata ma successivamente ha montato una fuga audace ed è diventata una leader ribelle di basso livello per i guerriglieri, contribuendo a organizzare incursioni e attacchi che hanno molestato i francesi. Il 21 giugno 1813, fungeva da comandante della batteria in prima linea nella battaglia di Vitoria, sotto il comando del maggiore Cairncross. Questa battaglia era vedere l'esercito francese che aveva occupato la Spagna che si è effettivamente distrutto oltre la riparazione e scacciata. Alla fine ha sposato un dottore e ha vissuto il resto della sua vita in pace, indossando con orgoglio le sue medaglie di battaglia.


2

Jack Churchill 16 settembre 1906 - 8 marzo 1996

Ora ecco un uomo di cui tutti dovrebbero conoscere: non caratterizza davvero la cattiva e il coraggio. Soprannominato "Fighting Jack Churchill" e "Mad Jack", era un soldato inglese che ha combattuto per tutta la seconda guerra mondiale armata di solo un lungola lunghi. Una volta disse: "Qualsiasi ufficiale che entra in azione senza la sua spada è vestito in modo improprio."Ricorda che durante questa guerra stava fondamentalmente usando una spada e un arco e una freccia contro uomini con carri armati e mitragliatrici. È l'unico soldato ad aver ucciso un nemico con una freccia in guerra. E nel vero stravagante stile britannico, non solo ha combattuto la buona battaglia, ma avrebbe risvegliato le truppe con una melodia allegra sulle sue cornamuse, dato che era un esperto paper e le portava sempre con sé per combattere. Nel suo momento più fantastico, Churchill ha guidato una squadra di commandos nelle linee nemiche che giocano “Non tornerai di nuovo?"Sulla sua cornamusa. Era l'unico membro del gruppo che è arrivato all'obiettivo vivo: tutti gli altri sono stati uccisi intorno a lui. Forse ai tedeschi piaceva suonare troppo per ucciderlo. Quando la guerra finì e il mondo celebrava, Churchill non era felice. Viene registrato dicendo: “Se non fosse stato per quei dannati Yanks, avremmo potuto mantenere la guerra per altri 10 anni!"In pensione ha iniziato a surf in Australia prima di tornare in Inghilterra per vivere. Nella fotografia sopra puoi vedere Churchill a destra con la spada in mano.

1

Bhanbhagta Gurung settembre 1921 - 1 marzo 2008

Bhanbhagta Gurung era dal Nepal e per le sue azioni di un giorno nella seconda guerra mondiale ricevette la Victoria Cross - il più alto onore disponibile per i soldati britannici e del Commonwealth. Il modo migliore per apprezzare la vera cattiva. La sua compagnia si è bloccata da un cecchino nemico e soffriva di vittime. Mentre questo cecchino infliggeva vittime sulla sezione, il fucile Bhanbhagta Gurung, non essendo in grado di sparare dalla posizione bugiarda, si alzò completamente esposto al fuoco pesante e uccise con calma il cecchino nemico con il suo fucile, salvando così la sua sezione soffrendo da ulteriori vittime. [E poi diventa davvero tosto:]

“La sezione è avanzata di nuovo ma è stata di nuovo sotto il fuoco pesante. Senza aspettare gli ordini, Gurung si precipitò fuori per attaccare il primo folto nemico. Lanciando due granate, uccise i due occupanti e senza alcuna esitazione si precipitò sul buco della volpe nemico successivo e uccise i giapponesi con la sua baionetta. Ha eliminato altri due fori con baionetta e granata. “Durante i suoi attacchi a una mano a una sola mano su questi quattro fori di volpe nemiche, il fucile Bhanbhagta Gurung è stato sottoposto a fuoco di mitragliatrici leggero quasi continuo e puntuale da un bunker sulla punta a nord dell'obiettivo."Per la quinta volta, Gurung" andò avanti da solo di fronte al pesante fuoco nemico per eliminare questa posizione. Riduciò in avanti e saltò sul tetto del bunker da dove, le sue granate a mano erano finite, lanciò due no no. 77 granate di fumo nella fessura del bunker."Gurung uccise due soldati giapponesi che corsero fuori dal bunker con il suo kukri, e poi avanzarono nel bunker angusto e uccise il soldato giapponese rimanente."

Francamente, mentre tutti in questa lista meritano un posto, gli ultimi due lo fanno soprattutto.